IGP Toscano

Questo olio a Indicazione Geografica Protetta, unico IGP tra quelli facenti capo a Federdop, si ottiene in tutta la regione e può essere accompagnato da menzioni geografiche aggiuntive che ne specificano ulteriormente la provenienza.

L’olio extravergine di oliva Toscano IGP può essere prodotto in tutta la Toscana; sono inoltre previste 8 menzioni geografi che aggiuntive: «Seggiano» ottenuto in alcuni comuni del Grossetano, «Colline Lucchesi» in provincia di Lucca, «Colline della Lunigiana» in provincia di Massa Carrara, «Colline di Arezzo» nell’Aretino, «Colline Senesi» nella provincia di Siena, «Colline di Firenze» in quelle di Firenze e Prato, il «Montalbano» nelle province di Pistoia e ancora di Firenze e il «Monti Pisani» in quella di Pisa.

Per la produzione dell’olio a Indicazione Geografica Protetta Toscano, senza alcuna menzione aggiuntiva, si possono usare olive appartenenti alle numerose varietà presenti nella regione, dalle diffuse Frantoio o Frantoiana, Leccino e Moraiolo ad alcune delle numerose altre cultivar autoctone come Americano, Arancino, Ciliegino, Olivastra Seggianese, Leccio del Corno, Madonna dell’Impruneta, Morchiaio, Maurino, Pendolino, Piangente, Pesciantino, Rossellino (che nei vari luoghi sono chiamate anche con nomi diversi) e molte altre.

Nei disciplinari di produzione delle singole menzioni aggiuntive sono specificate le varietà e le percentuali per ognuna di quelle che è possibile impiegare: «Seggiano» almeno il 95% di Olivastra Seggianese, «Colline Lucchesi» fino al 90% di Frantoio, «Colline della Lunigiana» Frantoio (fino al 90%) e Leccino (fino al 20%), «Colline di Arezzo » Frantoio, Moraiolo e Leccino per almeno l’85%, per il «Colline Senesi» lo spettro è più ampio, e così pure per il «Colline di Firenze», il «Montalbano» e il «Monti Pisani».

Caratteristiche sensoriali

Colore: 
from green to golden yellow with a colour change over time

Odore: 
fruity accompanied by a note of almond artichoke, other ripe fruit, green leaf

Sapore: 
marked fruity

Curiosità

L'anno di riconoscimento del IGP Toscano è stato 1998.