DOP Terre Tarentine

L’olio extravergine di oliva Terre Tarentine DOP appartiene alla provincia di Taranto e le principali varietà da cui viene estratto sono: Leccino, Coratina, Ogliarola e Frantoio in misura non inferiore all'80%, mentre la restante parte è costituita da varietà minori presenti nel territorio.

I comuni di produzione sono Ginosa, Laterza, Castellaneta, Palagianello, Palagiano, Mottola, Massafra, Crispiano, Statte, Martina Franca, Monteiasi, Montemesola e il territorio del comune di Taranto censito al catasto con la lettera «A»; la zona è caratterizzata da un clima mite e da terreni sabbiosi e profondi.

L'olio DOP Terre Tarentine è ideale per insaporire i piatti tipici locali oltre che pasta, carni e pesce.

Caratteristiche sensoriali

Colore: 
from yellow to green

Odore: 
fruity

Sapore: 
fruity with bitter and slightly spicy overtones

Curiosità

La coltivazione dell’ulivo fu introdotta in Puglia dai Fenici e dai Greci.

A partire dal V secolo, i monaci Benedettini coltivarono i campi selvatici, trasformandoli in oliveti diffondendo così la cultura della produzione olivicola.